Non Solo Ferri Vecchi - CONSERVAZIONE DELLA STORIA DELLA NOSTRA SOCIETA'

Eventi

26 Febbraio 2015

Arriva il mercatino di Non Solo Ferri Vecchi : Portobello

Tags: , , , , , ,

Ascolta con webReader

Mercatino

In questi anni, ho ricevuto centinaia di email di persone che avevano qualcosa da vendere.
Altre invece volevano comperare qualche mio ferro vecchio o ne cercano di simili.

Altri ancora invece desideravano semplicemente una quotazione o volevano informazioni su qualche oggetto.

Per questo motivo, ho deciso di creare uno spazio dove le singole persone possono in autonomia inserire un proprio annuncio e/o richieste.

Per ora, un piccolo esperimento….. se la cosa dovesse piacere e funzionare, un vero mercatino on-line.

Si….vero, ce ne sono molti altri e molto più professionali. Ma questo è del tutto gratuito, e a me piace la semplicità. 

Vuoi vederlo ?  Premi qui !

 

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

3 Dicembre 2021

Mercato del Disco di Rescaldina

Tags: , , , ,

Ascolta con webReader

Vi informiamo del nuovo appuntamento per Domenica 12 Dicembre, dalle ore 10 alle ore 18, che sarà la Mostra Mercato del Disco di RESCALDINA presso lo SPORT+CENTER situato in Via Barbara Melzi, 83

MANIFESTAZIONE ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE ROCK PARADISE in collaborazione con SPORT+CENTER e Rock Paradise Store..
Parteciperanno oltre 20 espositori, con MIGLIAIA di dischi in vinile, CD, DVD.
AMPIO PARCHEGGIO GRATUITO ALL’ESTERNO DELLA STRUTTURA
INGRESSO GRATUITO
POTRAI SCAMBIARE dischi e CD con gli espositori
POSSIBILITA’ DI RISTORARSI E PRANZARE
A riguardo del COVID – 19, verranno seguite le misure sicurezza richieste dai vari DPCM e le ordinanze della Regione Lombardia

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Mostra Mercato del Piccolo Antiquaritato e del Vintage – San Colombano

Tags: , , ,

Ascolta con webReader
Print Friendly, PDF & Email

Eventi

19 Novembre 2021

Mercatino Antiquario di Ascoli

Tags: ,

Ascolta con webReader
Mercatino Antiquario di Ascoli

Anche il mese di novembre torna ad accogliere il Mercatino Antiquario di Ascoli Piceno, puntuale il terzo fine settimana del mese.
Anche per questa edizione sono tanti gli appuntamenti per rendere l’esperienza in città la più completa possibile. Nei due giorni del mercatino saranno oltre 160 gli espositori partecipanti, tra antiquari di mobili e quadri, collezionisti dell’800, amanti del vintage oltre agli artigiani e ai prodotti tipici.

Piazza del Popolo aprirà sabato e domenica dalle 9 alle 19, mentre piazza Arringo, piazza Roma, via del Trivio e il chiostro di San Francesco a partire da sabato ore 15. Per la domenica tutta la giornata sarà a disposizione dei numerosissimi avventori che ogni mese scelgono Ascoli come meta turistica e per il suo storico mercatino.

Il collezionismo è il grande protagonista, dopo trent’anni il mercatino di Ascoli è diventato leader in Italia nel settore dell’antiquariato, collezionismo e vintage essendo una garanzia di presenza e qualità. Dal comò all’armadio, dalla ceramica Fama a Castelli, dai vetri ai lampadari, tappeti, avori, quadri e tanto altro il mercato mette a disposizione.

Il Natale si avvicina veloce e come ogni anno gli artigiani propongono le loro creazioni uniche e originali per decorare la casa con il tocco di artista. Sono tante le idee per i regali di Natale che il mercatino può offrire, oggetti dal design iconico e senza tempo, opere di antiquariato di pregio, bijoux e tante curiosità da tutta Italia.

A proposito di collezionismo si conferma la seconda edizione di “Una città da collezione” un progetto di Ascoli Musei. Dopo il successo del primo incontro che in poche ore ha registrato il sold out, “Una città da collezione” prosegue con la collezione Matricardi al Museo dell’Arte Ceramica di Ascoli Piceno domenica 21 novembre alle ore 17.
Questa volta, accanto al prof. Stefano Papetti e all’ing. Giuseppe Matricardi, verrà raccontata la storia di una famiglia che ha impresso una radicale svolta nella produzione ceramica ascolana. Fra manufatti che riempiranno gli occhi di eccezionale bellezza, si andrà alla scoperta della Fabbrica di maioliche a gran fuoco Matricardi, e della sapiente passione che ha portato alla nascita di una collezione di raro pregio. Al termine, nella suggestiva atmosfera del chiostro maggiore, si terrà un brindisi con degustazione a cura di Siamo Fritti. Posti limitati. Costo: 15 euro (ingresso – visita guidata – degustazione). Per info e prenotazioni obbligatorie: 0736 298213 | 333 327 6129 | www.ascolimusei.it | FB & IG @ascolimusei. Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid19. Necessario il Green Pass.

Un altro progetto vincente è l’appuntamento con TI RACCONTO ASCOLI, le visite guidate alla scoperta della città le domeniche del Mercatino. Con la guida dell’Associazione Marche V Regio, in collaborazione con il Mercatino Antiquario, andremo alla Ricerca della Bellezza con una passeggiata in città e la visita alla mostra della collezione Cavallini Sgarbi intitolata “la Ricerca della Bellezza”.
E’ possibile scegliere l’orario preferito tra mattina e pomeriggio, prenotare e lasciarsi guidare nella città della bellezza. Partenza ore 10 e ore 15 davanti il centro informazioni turistiche di piazza Arringo.

Il tour prevede un giro in città tra le sue piazze e monumenti principali e la visita guidata alla mostra del momento, La Ricerca della Bellezza, collezione della famiglia Sgarbi, in esposizione a Palazzo dei Capitani. Prenotazione obbligatoria entro il giorno prima (fino ad esaurimento posti), contributo visita guidata + ingresso mostra € 15, solo visita in città senza mostra € 10, bambini fino a 12 anni gratis.

Saranno rispettate le norme Anti-Covid. E’ richiesto il green pass per la visita della mostra.
Per info e prenotazioni 328 3247179 – 347 6590764 scopriascoli@gmail.com

A grande richiesta e per la gioia dei più piccini torna il Mercatino dei Bambini, domenica 21 novembre come al solito in via d’Ancaria. Tutti i bambini che lo desiderano possono partecipare in tutta libertà al mercatino a loro dedicato e diventare piccoli commercianti per un giorno. Per maggiori informazioni contattare Laura Trontini 3470585579.

Importante: la prossima edizione si svolgerà sabato 11 e domenica 12 dicembre.

Il Mercatino Antiquario vi aspetta per vivere insieme il centro storico tra bellezza ed esperienza.

INFO: Tel e fax 0736 256956 FB @Mercatino.Antiquario www.mercatiniantiquari.com
Orario: Piazza del Popolo sabato e domenica dalle 9 alle 19 – Piazza Arringo, Via del Trivio, Chiostro di San Francesco sabato dalle 15 alle 20, domenica dalle 9 alle 19.

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Le Casette di Natale – Pescocostanzo

Tags: , ,

Ascolta con webReader

Le Casette di Natale
A Pescocostanzo in provincia de L’Aquila
Dal 8 dicembre al 6 gennaio.

Tutti articoli natalizi ed eventi collaterali

Le casette sono tutte incastonate nel più bel borgo d’Abruzzo.
Pescocostanzo è definita la Cortina d’Abruzzo.

Per info :

Maurizio Milardi
Cell : 349-7223938
Email : gedit2004@libero.it

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Mostra Mercato del Vinile e Cd di LEGNANO

Tags: , , , , ,

Ascolta con webReader
Mostra Mercato del Vinile e Cd di LEGNANO

Vi informiamo che Domenica 21 Novembre ci sarà la Mostra Mercato del Vinile e Cd di LEGNANO presso il Centro Sociale Pertini “IL SALICE” situato in Via dei Salici 9.
MANIFESTAZIONE ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE ROCK PARADISE in collaborazione con l’Associazione Comitato Laboratorio di Quartiere Mazzafame, il Circolo S. Teresa Mazzafame, Rock Paradise Store e Il Salice.
Parteciperanno oltre 20 espositori, con MIGLIAIA di dischi in vinile, CD, DVD.
AMPIO PARCHEGGIO GRATUITO ALL’ESTERNO DELLA STRUTTURA
INGRESSO GRATUITO
POTRAI SCAMBIARE dischi e CD con gli espositori
POSSIBILITA’ DI RISTORARSI E PRANZARE
A riguardo del COVID – 19, verranno seguite le misure sicurezza richieste dai vari DPCM e le ordinanze della Regione Lombardia

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Trova, Compra, Vendi Antiquariato!

Tags: ,

Ascolta con webReader

Nasce una nuova piattaforma che si occupa esclusivamente di antiquariato : antiquariatoo.com

L’antiquariato: cosa c’è da sapere

I pezzi d’antiquariato stanno riscontrando un successo in crescendo. La moda di acquistare oggetti antichi, in qualche modo utili o meramente affini all’arredamento,  è finalmente tornata in auge dopo un periodo che può definirsi di stallo, anche per via della recente crisi economica  mondiale. Per fortuna, con la ripresa dell’economia e la stabilizzazione del mercato, è stato possibile partecipare ad aste, sia in presenza che da remoto, ed entrare così in possesso (dopo una contesa più o meno accesa con un altro interessato) dell’oggetto prediletto. In Italia, ad esempio (prendendo in considerazione le aste in cui è necessario presenziare dal vivo) sono state indetti alcuni eventi riguardanti le meraviglie dell’antiquariato orientale, perlopiù giapponese e cinese, in cui estimatori -benché non numerosissimi- hanno potuto gareggiare al rialzo.

La stessa storia si è ripetuta in quasi ogni parte del mondo, a esclusione delle zone considerate ancora da tener sott’occhio per mezzo della pandemia. Al di là del periodo di fisiologico e normale calo dovuto a forze nettamente maggiori, l’antiquariato ha riottenuto la sua meritata gloria.

Il successo dei mobili di antiquariato

Il segreto dei mobili di antiquariato e del loro successo, sta tutto nel loro fascino. L’idea di poter custodire nella propria casa un tesoro originale e inestimabile, probabilmente non reperibile altrove, ha sempre conquistato lo zelo di esperti e compratori. La storia dell’uomo è pregna di manufatti tanto semplici quanto emananti un’aura misteriosa e cabalistacamente insondabile. Non è affatto un caso che le abitazioni aventi credenze, grammofoni, quadri e tavoli rimandanti a degli anni quasi avveniristici e impossibili da rivivere, facciano sì che l’oggettistica antica trionfi a man bassa (o quasi) su quella ritenuta più moderna, forse costruita con materiali migliori e resistenti alle intemperie, benché la costruzione delle produzioni antiche sia in grado di reggere ottimamente il confronto.

Questo pare essere un  dato di fatto, nonostante non sia mai stato verificato da nessuna ricerca e che, dunque, resta soltanto un’ipotesi tuttavia avvalorata dal successo contemporaneo del mobilio d’antiquariato. Il fatto che possa essere utilizzato internet per effettuare acquisti in merito, è davvero un “pro” da non sottovalutare, quantunque vi sia da mettere in conto alcune precisazioni in merito. Essendo una risorsa certamente imprescindibile dei giorni nostri, ma allo stesso tempo ingannevole per i meno pratici, la rete può infatti mettere a repentaglio la sicurezza del portafoglio del compratore e dei suoi dati.

Aste di antiquariato ai tempi di internet

Per prima cosa, quando si approccia a un mercato del genere e a usufruirne tramite i motori di ricerca, è essenziale comprendere l’entità del sito che si visita, pur sapendo che, anche nei domini più sicuri e protetti, potrebbe nascondersi qualche malintenzionato deciso a vendere una cosa per un’altra. A prescindere dall’indirizzo ip che si deciderà di cliccare, sarà possibile mettersi in contratto con il venditore, ma ancor prima, sarebbe giusto dare addito alla verifica della merce.

In qualsiasi asta online, è infatti necessario -se non obbligatorio- postare delle foto che attestino la veridicità dell’antiquariato. Assieme all’oggetto di turno ritratto,  deve esserci anche una certificazione  che ne attesti l’epoca storica. In un mercato specifico, quello dei fossili, si tratta di una certificazione indispensabile, poiché si avrebbe modo di verificare -grazie a essa- che l’oggetto sia effettivamente appartenuto a un determinato periodo geologico.

Fossile o non fossile, un altro attributo che non dovrebbe mancare, è la valutazione dell’antiquariato da parte di un esperto. Ad esempio, qualora uno o più scrivani risalenti al millecinquecento, fosse valutata mille euro, sarebbe giusto che l’asta cominciasse da quella cifra esatta, a meno che il proprietario del ninnolo non decida diversamente.

Le aste di antiquariato online sono sicure?

Chi si approccia per le prime volte alla pratica online, potrebbe sentirsi scorato a causa di una mancanza effettiva di fiducia nei riguardi del venditore. Non sarebbe un atteggiamento da biasimare, poiché sarebbe moralmente e totalmente comprensibile. In casi come questi -di un’asta, dunque- i compratori sono usi fidarsi dei loro sensi nell’ordine di acquistare un pezzo pregiato. Con le vendite online, la cosa diviene leggermente più complicata, poiché non si avrebbe l’opportunità di visionare  l’oggetto dal vivo.

Ciononostante, esistono delle metodiche, talune abbastanza semplici da attuare nel caso si nutrisse qualche dubbio, fumoso o consistente, sull’affidabilità del venditore.

Basterebbe infatti cliccare sul profilo dell’account e dare un’occhiata alle sue precedenti transazioni. Nei siti di aste, è infatti molto comune che gli utenti (per la maggiore i venditori) lascino alla visione di tutti gli affari già completati con altri individui. Qualora si trattasse di una persona dall’aria disinteressata, senza particolari titoli di studio o rimandi a ulteriori siti (per lo più social) che ne asseriscano l’identità, è probabile che l’utente in questione stia nascondendo qualcosa: sarebbe meglio orientarsi su altro.

Qualora le transazioni fossero verificate e i compratori dessero l’idea di essere effettivamente delle persone reali, allora potrebbe essere la volta buona di concedersi a un’asta di antiquariato online.

Come fare un’offerta in un’asta di antiquariato online

Tutto dipende dai siti che ospitano l’evento. Ciononostante, esistono delle “convenzioni “ più o meno rispettate da ogni sito, che permettono a un utente di fare un’offerta. Innanzitutto, viene riportato il rilancio minimo da effettuare nel caso si fosse interessati all’articolo; dappresso, sarebbe obbligatorio connettere i dati della propria carta di credito/Paypal/Postepay/conto corrente al proprio account, in modo tale che il sito si accerti della veridicità dell’offerta.

Ovviamente, esiste un tempo limite da rispettare (solitamente indicato con un countdown) oltre il quale non sarà possibile effettuare altre offerte. Rispettando il limite riportato, si procede a formulare il rilancio personale, ad attendere qualche secondo e a vedersi, infine, accettata l’offerta.

È bene ricordare che è necessario aspettare la scadenza dell’asta per impossessarsi dell’oggetto, quindi è bene controllare il sito di tanto in tanto e sperare che nessun altro utente abbia alzato l’asticella. L’antiquariato è di per sé molto costoso e i rilanci sono mediamente cospicui. È probabile che, prima di vincere un’asta online, trascorra un po’ di tempo.

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

26 Agosto 2021

Mercanti alla corte…del benessere e della natura

Tags: , , ,

Ascolta con webReader

Nel suggestivo giardino del Castello di Bianzano.

Nel giardino del Castello di Bianzano (BG) – Via Asini 24060 Bianzano (BG) – 05 Settembre 2021
Mostra- ercato con prodotti ortofrutticoli derivanti da coltivazioni biologiche, prodotti di erboristeria, alimenti e conserve lavorati naturalmente, cosmetici derivanti da erbe ed essenze naturali, prodotti delle api, piante aromatiche, prodotti e buone pratiche riguardanti la salute, il benessere e la prevenzione, percorsi sensoriali, campane tibetane, terapie cromatiche e di educazione al relax….e poi prodotti tipici, formaggi, salumi, vini, oggettistica ed artigianato locale.


Oltre ai numerosi e singolari banchetti espositivi, che saranno collocati nel giardino del Castello di Bianzano, sono previste visite guidate ed una passeggiata panoramica da Spinone al lago.
Sono previsti quattro tour di visite guidate all’aperto: al mattino alle ore 10.30 e 11.30 e due al pomeriggio alle ore 14.30 e 15.30. Il tour, a prenotazione obbligatoria, riguarderà il castello ed il centro storico.
La passeggiata panoramica, con partenza da Spinone alle ore 9.30, prevede un “percorso ad anello” con salita dall’antico percorso denominato “degli asini” dalla piazza di Spinone al Castello di Bianzano,visita alla mostra mercato, pranzo al sacco e discesa a Spinone dall’antica via del Ludù, fino alle vecchie fonti di Spinone, con vista mozzafiato sul lago e sentieri immersi nel verde. Per maggiori informazioni www. orobie4trekking.com
Nell’anno della speranza e della ripartenza, l’Associazione Pro Bianzano, organizzatrice dal 1997 della Rievocazione Storica “Alla Corte dei Suardo” propone un evento singolare volto alla valorizzazione dell’ambiente, della natura e del territorio di Bianzano e della Valle Cavallina con particolare riguardo alla salute fisica e alla serenità interiore che il fascino di questi luoghi amplifica.
L’obiettivo di creare un insolito ed inaspettato evento di richiamo turistico, nel rispetto delle direttive anti-contagio, vuole essere anche occasione di rilancio economico di tutte le attività commerciali: espositori, ristoratori e negozianti.
Durante la giornata inoltre non si prevede servizio ristoro, anche per favorire i ristoratori di Bianzano e paesi limitrofi, che potranno approfittare dell’evento per accogliere clienti.

Info :

Tel. 3483193827
www.cortedeisuardo.com
cortedeisuardo@gmail.com
Print Friendly, PDF & Email

Eventi

17 Agosto 2020

Firenze – Mercatino sostenibile: abiti, oggetti, accessori, mobili, piante presso

Tags:

Ascolta con webReader

La Fondazione Palazzi ha come scopo la formazione, l’istruzione e la didattica con la funzione di integrazione culturale col territorio e la comunità’ attraverso l’apprendimento esperienziale.

La fondazione e’ un centro solidale e sostenibile per la comunità’ fiorentina.

All’interno del programma culturale della fondazione, sono stati organizzati dei mercatini che si svolgeranno nelle seguenti date:

4-5-6 settembre 2020
2-3-4 ottobre 2020
6-7-8 novembre 2020
14-15-16 dicembre 2020

dalle 10 alle 20.30, all’interno del Palazzo dell’ospitalità della Florence University of the Arts, in via Ricasoli 21.

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

11 Dicembre 2015

La Spiaggia di Natale – Mercatino artigianale – Marotta di Mondolfo

Tags: , ,

Ascolta con webReader

mercatini-di-natale-a-fano-piazza-xx-settembre-2015

6 e 19 Dicembre 2015

– Marotta di Mondolfo (PU) in Piazza Kennedy

– Programma :

– 6 dicembre :

Mercatino artigianale dalle 10.00 alle 19.00 – dalle 16.00 decorazione Alberi di Natale e presepe coi bimbi delle scuole, dalle 16.00 foto in compagni dei cani da slitta, dalle 16.00 alle 17.30 “Giochi d’altri tempi”, ore 18.00 arrivo dei Babbi Natale dal mare

– 19 dicembre :

Mercatino artigianale dalle 10.00 alle 19.00 –  ore 16.00 realizzazione mosaico con Ass. Chiaroscuro – dalle 16.00 foto con Pony e Asinello, ore 16.30 canti natalizi con scuola Fantini, dalle 16.00 alle 17.30 “Giochi d’altri tempi”, ore 17.00 alla Sala Arcobaleno presentazione libro “Lo faccio da me” di Giovanna Olivieri, ore 18.00 arrivo dei Babbi Natale dal mare.

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Fiereggiando….e Fiereggiando in Città – Todi – Cose d’altri tempi – Dicembre

Tags: , , ,

Ascolta con webReader

prova.cdr2015-12-13 Volantino

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

A Natale siamo più Uguali – 18 Dicembre Palazzo Baronale – Martano

Tags: , , , ,

Ascolta con webReader

A NATALE SIAMO TUTTI PIÙ UGUALI

 

Il palazzo baronale di Martano si addobba per Natale, pronto ad ospitare la terza edizione del mercatino dell’artigianato Accozzaglie e questa volta si tinge di Rainbow: un inno alla diversità e alla affermazione, una festa gioiosa e colorata piena di differenti punti di vista, da vivere e condividere.

L’evento, patrocinato dal Comune di Martano, si chiamerà  A NATALE SIAMO TUTTI PIÙ a natale siamo tutti più ugualiUGUALI, a cura di Accozzaglie, un gruppo informale di operatori del proprio ingegno e delle associazioni di promozione sociale LEA – Apertamente e Liberamente, e FRAME – Famiglie Ricerca Antidiscriminazione Minori ed Educazione. L’obiettivo dell’evento è quello di difendere e promuovere i diritti della comunità LGBTQ, dei minori e delle famiglie contro ogni forma di discriminazione.

A partire dalle 18.00 di venerdì 18 Dicembre 2015 nella sala del Palazzo Baronale l’associazione di Volontariato LEA di Lecce presenta il progetto “Mostrami la tua Famiglia”, un momento di riflessione e sensibilizzazione sul concetto di famiglia. In ogni parte del mondo si stanno affermando nuovi modelli familiari: famiglie composte da un solo genitore, da genitori omosessuali, da coppie di fatto e famiglie allargate. L’iniziativa prevede l’esposizione di alcune fotografie del lavoro “In Bloom” di Eleonora Calvelli, fotografa romana che ha raccontato alcune di queste storie. Cominciato nel 2008, In Bloom è uno dei primi lavori fotografici a lungo termine sulle famiglie LGBT in Europa.

L’associazione di promozione sociale FRAME di Bologna sarà presente con il progetto BYE BYE BULLI, un’iniziativa che mira a combattere il bullismo omofobico nelle scuole, sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche legate all’identità e l’orientamento sessuale, con la finalità di fornire strumenti per aiutare chi è in difficoltà a causa del proprio orientamento sessuale o della propria identità di genere, a trovare le forze per uscire allo scoperto e chiedere (e trovare) supporto. Uno dei prodotti di questo progetto è il libro di racconti Bye Bye Bulli, storie forti di bullismo, omofobia, discriminazione, e talvolta impotenza davanti alle difficoltà, ma anche storie a lieto fine, che lanciano un deciso messaggio di speranza: la diversità come risorsa, ricchezza, valore.

Durante la serata la compagnia “Balletto on/off” presenta “Due di fatto”, coreografia interamente improvvisata dai due danzatori, Paolo de Marianis e Federica Delle Rose, un passo a due ricco di colpi di scena ed emozioni. I danzatori raccolgono l’energia che il pubblico trasmette e la trasformano in una performance significativa.

Alle ore 22.00 le sonorità etniche e grecaniche, dei Thalassound avvolgeranno la sala baronale con brani originali del gruppo e reinterpretazioni di classici della tradizione salentina. Il tutto in un “viaggio” musicale contaminato dal jazz e dal rock. L’ensemble è composto da Claudia Giannotta (voce), Silvio Caracuta (basso), Valentino Costantini (batteria), Gaetano Rescio (chitarra.), Antonio Traldi (tastiere).

Irromperanno a sorpresa durante la serata svariati artisti con esibizioni coinvolgenti, spettacoli partecipati e flash mob intriganti. L’obiettivo semplice ma ambizioso di questa Winter edition di Accozzaglie è costruire insieme un senso di comunità che si arricchisce grazie alle contaminazione e al contributo di tutti!

 

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

1 Dicembre 2015

Morlupo – Domenica 6 dicembre 2015 – Mercatino di Natale del Baratto

Tags: ,

Ascolta con webReader

6 dicembre

​ Ai regali non bisogna rinunciare. E se quest’anno fossero a costo zero?

A Morlupo domenica 6 dicembre dalle 10 alle 17.

Troverete anche artigianato, collezionismo, riciclo, artisti, associazioni e l’angolo dei bambini. Un modo piacevole di passare una domenica tra amici.

 

Un modo per liberarvi di quello che non vi serve e avere in cambio qualcosa che vi piace.

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Aspettando il Natale…giù in Piazza! – Sambuci – Roma

Tags: , ,

Ascolta con webReader

timthumb
Sambuci (RM) – Piazza Roma
13/12/2015
Stand di artigianato, mercatini enogastronomici di produttori locali, artisti di strada, musica e cultura Ti aspettano nel centro storico di una tra le più belle Comunità montane dell’Aniene.
Una giornata di festa ed allegria tra gli stand di artigianato locale ed enogastronomia senza farsi mancare una buona dose di cultura grazie alla partecipazione straordinaria di artisti e musicisti che allieteranno l’intera giornata. Alle 19:30 si terrà la premiazione del piu’ spendaccione di Natale, un fantastico premio Ti aspetta.

Ore 08.00: Apertura mercatini e stands

Ore 10.00: Arrivo degli artisti

Ore 19.00: Concorso “Lo Spendaccione Natalizio”

Ore 19.30: Premiazione del più Spendaccione

Ore 20.00: Auguri degli organizzatori e chiusura stands
Organizzato da Mielflora

con il patrocinio del Comune di Sambuci

mielflora@hotmail.com – 3487269537

 

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

Mercatino Giapponese di Benificenza per le famiglie di Fukushima – Roma

Tags: , , , , ,

Ascolta con webReader

11894445_498363626995855_6175942691831355325_o

*** MERCATINO GIAPPONESE di BENEFICENZA per le famiglie di Fukushima *** in collab. con Ponte Kakehashi \ presso A.I.S.O. \ Free Entry !

Roma / Via Cardinal Mistrangelo 25
Dal 4 al 6 Dicembre

A.I.S.O. sta per tornare con il suo secondo MERCATINO GIAPPONESE DI BENEFICENZA organizzato da Mizumi e l’Associazione ”PONTE KAKEHASHI’‘, che da 3 anni si offre per aiutare le famiglie di Fukushima ospitando ogni estate i bambini giapponesi presso le famiglie italiane.

Il mercatino prevede:

-Kimono in seta
-Yukata
-Oggettistica giapponese
-Artigianato tradizionale
-Ceramiche
-Articoli ”Kawaii”

✰✰ All’esposizione sarà presente anche un piccolo spazio dedicato all’usato, con tantissimi peluche, oggettistica varia e capi d’abbigliamento firmati, a partire da 1 euro ! ✰✰

INGRESSO GRATUITO
Il ricavato del mercatino verrà devoluto alle famiglie di Fukushima
PER INFO: 328.6214867 – aisolistico@live.it

Print Friendly, PDF & Email

Eventi

20 Ottobre 2015

Villaggio di Natale di Giuele – La magia del Natale a due passi dal mare

Tags: , , , , , ,

Ascolta con webReader

giuele_natale-2015

Finale Ligure (Sv), Via Calvisio 37 – dal 21 Novembre 2015 al 6 Gennaio 2016

Villaggio di Natale di Giuele

La magia del Natale a due passi dal mare

 Quest’anno a Finale Ligure sarà allestito un grande Villaggio di Natale.

Al suo interno: una tensostruttura di oltre 600 mq che ospiterà lo spettacolo teatrale itinerante di una fiaba natalizia basata sul patrimonio del folklore (fiabe e leggende) della regione Liguria, la casa di Babbo Natale, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, la città in miniatura, il presepe, il bar e il ristorante- pizzeria.

Ci saranno anche attrazioni quali il giro in carrozza, la slitta di Babbo Natale (ottovolante di 15 x 20 metri), il battesimo della sella con i pony games e un trenino che collega il Villaggio di Natale a Finalborgo.

La vera novità di questa edizione è rappresentata dai mercatini natalizi allestiti in 40 tradizionali chalet in legno. Un modo per comunicare, promuovere e favorire la conoscenza e la commercializzazione di quelle imprese artigiane e non del territorio ligure che con il loro lavoro presidiano un importante patrimonio storico, artistico e culturale.

Due tradizioni a confronto: il fascino del Natale incontra la bellezza, la qualità e il gusto delle produzioni liguri più tipiche e caratterizzanti.

Il Villaggio di Natale rappresenta una iniziativa unica per la Liguria che vanta il patrocinio del Comune di Finale Ligure.

Print Friendly, PDF & Email