Non Solo Ferri Vecchi - CONSERVAZIONE DELLA STORIA DELLA NOSTRA SOCIETA'

Posts Tagged ‘flash’

Attrezzi

2 aprile 2010

Vecchio Flash per macchina fotografica Ferrania

Tags: , , , , , ,

Ascolta con webReader

Vecchio Flashper macchina fotografica Ferrania

Qualche giorno fa abbiamo parlato della storia del Flash partendo da uno di quelli al magnesio.

Oggi, ripropongo quindi una versione già molto più moderna : si tratta di un flash anni 60, della Ferrania.

Il flash è alimentato da batteria da 22, 5 volt, oggi fuori commercio ed era controllato direttamente dalla macchina fotografica tramite il cavetto visibile nelle foto.

La Ferrania S.p.A. è una storica fabbrica del Novecento di Cairo Montenotte (Savona), di materiale fotografico con sede a Ferrania (SV), in Italia ed ha anche uno stabilimento di produzione di
pellicole negli Stati Uniti d’America a Weatherford.

Ferrania rimase l’unico produttore delle pellicole nel formato 126 “Instamatic”, dopo che Kodak ne cessò la produzione nel 1999, ma all’inizio del 2007 anche Ferrania smise di produrlo.

L’azienda produce inoltre componenti per stampe a getto d’inchiostro, pellicole per raggi X (produzione dismessa durante il 2008), fotocamere digitali, materiali per arti grafiche, plastiche speciali, software per realtà ospedaliere (produzione venduta ad altra ditta nel 2008).
Famose le pellicole fotografiche in taglie da 110, 135 ed APS col

(more…)

Attrezzi

30 marzo 2010

Antico Flash per macchina fotografica al magnesio e storia del flash

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ascolta con webReader

Antico Flash alMagnesio

Sempre su una bancherella di un mercatino, un giorno ho trovato questo simpatico articolo : si tratta di un flash per macchina fotografica, marcato “G.Minisini” e brevettato e risalente alla fine del 1800.

Il flash o lampeggiatore è un apparecchio in grado di emettere lampi di luce per un breve lasso di tempo, in sincronia con il periodo di apertura dell’otturatore di una macchina fotografica.

Originariamente il flash era costituito da una torcia sulla quale era posta polvere di magnesio cui veniva dato fuoco per generare il lampo luminoso.
Attualmente impiega essenzialmente una lampada allo xeno.

Oggi in commercio è possibile trovare flash elettronici di varia potenza (espressa in numero guida o in Joule) e con molteplici funzioni, spesso regolate da centraline computerizzate, in grado di garantire la perfetta illuminazione

(more…)